» Home > CALENDARIO VENATORIO Stagione Venatoria 2022-2023

CALENDARIO VENATORIO Stagione Venatoria 2022-2023

Data: 21/08/2022

La Giunta Regionale nella seduta del 12 agosto 2022 ha approvato il Calendario Venatorio Regionale per la stagione 2022-2023 che regolamenta le specie cacciabili,  i periodi di caccia, l’ora legale d’inizio e termine della giornata di caccia nonché i periodi e le modalità per l’addestramento dei cani.

Preapertura

Quest’anno potranno essere cacciate in preapertura soltanto i corvidi, Cornacchia grigia, Gazza e Ghiandaia nei giorni di sabato 10 e domenica 11 settembre. Come di consueto in questo periodo il prelievo potrà essere effettuato solo da appostamento.

Posticipo chiusura

Come lo scorso anno è previsto il posticipo della chiusura per la caccia al Colombaccio, che potrà essere praticata fino al 9 febbraio, esclusivamente nella forma di caccia d’appostamento che dovrà essere collocato a non meno di 500 metri delle zone umide frequentate dagli uccelli acquatici e dalle pareti rocciose potenzialmente idonee alla nidificazione di rapaci rupicoli.

Specie cacciabili e periodi di prelievo

La stagione venatoria inizierà ufficialmente il 18 settembre (fermo restando la preapertura), ma saranno solo 4 le specie cacciabili prima di ottobre, merlo, cornacchia grigia, ghiandaia e gazza. Si potrà cacciare per 3 giornate a scelta con l’esclusione di martedì e venerdì.
Le specie cacciabili e i periodi di caccia sono i seguenti:

Merlo dal 18 settembre al 31 dicembre

Cornacchia Grigia, Ghiandaia e Gazza dal 18 settembre al 14 gennaio + preapertura (a settembre solo d’appostamento)

Fagiano dal 1° ottobre al 30 gennaio (a dicembre e gennaio solo in presenza di monitoraggi e piani di prelievo)

Lepre dal 1° ottobre al 21 dicembre

Starna dal 1° ottobre al 30 novembre (solo in presenza d’interventi di gestione attiva)

Coturnice dal 1° ottobre al 27 novembre (con limitazioni)

Quaglia dal 1° al 31 ottobre

Allodola dal 1° ottobre al 31 dicembre

Alzavola, Canapiglia, Codone, Mestolone, Fischione, Germano Reale, Marzaiola, Folaga, Gallinella d’acqua, Porciglione, Beccaccino e Frullino dal 1° ottobre al 19 gennaio (a gennaio in forma vagante solo in prossimità di corsi d’acqua, canali, fossi, risaie aree umide ed entro 50 metri di distanza da questi) 

Beccaccia dal 1° ottobre al 19 gennaio

Cesena, Tordo bottaccio e Tordo sassello dal 1° ottobre al 10 gennaio

Colombaccio dal 1° ottobre al 10 febbraio (dal 21 gennaio solo d’appostamento)

Volpe dal 1° ottobre al 30 gennaio (a gennaio solo in squadre organizzate)

Caccia al cinghiale

La caccia al cinghiale, a esclusione di quella di selezione, è consentita dal 1° ottobre al 31 dicembre, esclusivamente nelle giornate di mercoledì, sabato, domenica e festivi infrasettimanali.
La caccia di selezione, invece, sarà consentita fino al 30 settembre 2022 da un’ora prima del sorgere del sole fino alle 24 secondo i piani di prelievo adottati dai singoli ATC.

Carnieri giornalieri e stagionali

Nella stagione venatoria 2022/2023 ogni cacciatore abruzzese potrà prelevare giornalmente 2 capi di selvaggina stanziale rispettando le seguenti limitazioni:

Lepre 1 capo giornaliero e 10 stagionali

Fagiano 2 capi giornalieri e 15 stagionali

Starna 2 capi giornalieri e 10 stagionali

Coturnice 1 capo giornaliero (il carniere stagionale è definito dai piani di prelievo vigenti nei Distretti di gestione per la caccia alla Coturnice)

Volpe 2 capi giornalieri e 50 stagionali

Per la selvaggina migratoria potranno essere prelevati 15 capi giornalieri con le seguenti limitazioni:

Quaglia e Codone, 5 capi giornalieri e 25 stagionali

Beccaccia, 5 capi giornalieri fino a dicembre, 2 capi giornalieri a gennaio, per un massimo di 25 capi stagionali

Allodola, 5 capi giornalieri e 25 stagionali

Colombaccio, 10 capi giornalieri

Cesena, Tordo Sassello e Tordo bottaccio, 15 capi giornalieri

Merlo, 5 capi giornalieri

Cornacchia grigia, Gazza e Ghiandaia, 5 capi giornalieri e 50 stagionali

Folaga, Gallinella d’acqua, 5 capi giornalieri

Beccaccino, Alzavola, Fischione, Germano reale e Marzaiola, 8 capi giornalieri e 25 stagionali

Porciglione, 2 capi giornalieri e 25 stagionali

Canapiglia, Mestolone e Frullino, 5 capi giornalieri e 20 stagionali

Addestramento cani

L’addestramento e l’allenamento dei cani da caccia, come suggerito da ISPRA, sarà consentito dal 1° settembre 2022, dall’alba fino alle ore 12 e dalle ore 16 al tramonto, esclusivamente nelle aree naturali, lungo i corsi d’acqua, negli incolti, nei boschi e nelle aree coltivate non suscettibili di danneggiamento. L’addestramento è vietato nei giorni di preapertura. 


Nella sezione di download che segue possono essere visionati e/o scaricati il Calendario Venatorio, la Delibera di Giunta di approvazione e i relativi allegati.

 

Download

 PDF 1,09 MB

Calendario Venatorio 2022-2023

 PDF 438 KB

DGR.n.472/22

 PDF 268 KB

Verbale Consulta della caccia

 PDF 385 KB

Parere ISPRA

 
 

Feed RSSSeguici su Facebook
Copyright © 2016-2022 A.T.C. Chietino Lancianese - P.Iva 93017880696
impresaweb.euDisclaimerInformativa Cookies

Il sito atcchietinolancianese.it utilizza i cookie

Utilizziamo cookie tecnici, essenziali per consentire il corretto funzionamento del sito

Nel nostro sito inoltre, sono inclusi servizi di terze parti (statistiche, social media, prenotazioni e simili) che utilizzano dei cookie sui quali non abbiamo alcun controllo.

Esprima la sua preferenza in merito ai cookies che vuole attivare. Per informazioni dettagliate si rechi alla pagina Cookie Policy

Close
^